Il mio cioccolato

Comment are off

Un giorno, tanti anni fa, dovetti fare un tiramisù. Mai fatto un dolce in vita mia. Tanto tempo dopo, una nonna mi spiegò tutti i segreti per un buon ciambellone.

E poi quei biscotti, quella torta, quel cacao, uova farina zucchero lievito, pian piano, presero forma, nella mia testa e nella mia cucina, non senza qualche pasticcio (non per altro si chiama pasticceria!), qualche torta bruciata, il lievito dimenticato. Ci vuole molta umiltà. Ma il profumo!

E pian piano, un mondo si aprì, sempre più profumi, colori, sensazioni. Ricche preziose spezie, vaniglia, pepe, noce moscata, cannella e zenzero, ma solo un pizzico. E farine morbide come velluto. E lui, il Cioccolato. Che si trasforma si fonde si tempera su una lastra di marmo freddo e si ricompone per poi di nuovo sciogliersi in bocca, su una fetta di torta, su un biscotto.

Una passione.

About the Author

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi